In cosa consiste l’information technology

In cosa consiste l’information technology

Quando si parla di information technology, a che cosa si sta facendo riferimento? Il termine sta ad indicare “le tecnologie dell’informazione e della comunicazione”, inteso come insieme dei metodi o delle tecnologie che si usano per realizzare la trasmissione, la ricezione e l’elaborazione dei dati.

In sostanza la sigla I.T. indica l’utilizzo della tecnologia per la gestione e il trattamento dell’informazione, specialmente nelle organizzazioni come in quelle aziendali.

L’information technology riguarda l’utilizzo di programmi software e di apparecchi digitali che permettono di creare e scambiare e usare informazioni in formati fra loro molto diversi, come comunicazioni vocali, testuali e dati numerici.

Il termine information technology viene utilizzato, semplificando, come sinonimo di pc, reti di computer, computer ma anche di altre tecnologie per l’informazione (basti pensare ai telefoni o alla televisione). Sono davvero tantissime le industrie che sono connesse alla information technology, specialmente al giorno d’oggi. Ad esempio possiamo annoverare i servizi informatici, l’e-commerce, internet, industrie dell’hardware, software, elettronica, delle telecomunicazioni e così via.

L’information technology svolge quindi un ruolo fondamentale nella vita di tutti i giorni, nel modo in cui riusciamo a comunicare, a lavorare, a vivere la vita quotidiana. L’information technology è entrata nella nostra vita in modo estremamente intenso, permeando quasi tutti i comportamenti quotidiani, modificando il nostro modo di lavorare e perfino quello di comunicare, spostarci, relazionarci. Naturalmente essa ha un’importanza rilevante a livello aziendale. Queste devono affidarsi a società di information technology come 4IT Solutions provviste della formazione adeguata per processare dati, organizzare sistemi e amministrarli, secondo gli strumenti propri dell’IT.

Gli strumenti dell’information technology

Sono davvero numerosi, come abbiamo potuto anticipare, gli strumenti usati dall’information technology. Elencarli tutti non è possibile ma possiamo individuare alcuni degli strumenti più importanti dell’information technology al giorno d’oggi:

  • Computer. Si tratta di uno strumento con un sistema di elaborazione molto rapido, caratterizzato dalla velocità (capacità di elaborare milioni di istruzioni in un secondo), dalla precisione, quindi dal margine di errore quasi nullo, dalla versatilità, capacità di svolgere compiti di vario tipo.
  • Software: si intendono con questo nome i programmi che il computer esegue, ad esempio quelli per la scrittura, per il calcolo, per l’elaborazione di immagini, per gestire la contabilità. Ci permettono di sfruttare appieno le potenzialità del computer. Anche il sistema operativo è un software.
  • Hardware. Sono i componenti materiali del computer, quelli fisici (ad esempio mouse, scheda madre, monitor).

Le principali professioni nel campo dell’information technology

Le possibilità di occupazione nel campo dell’information technology, alla luce della moderna evoluzione tecnologica, sono sempre di più e sempre più differenziate. Oggi trovare lavoro in questo campo, se si hanno le giuste competenze, non è difficile. L’importante è cercare di mettere a frutto la propria specializzazione per farsi valere sul mercato.

Quali sono le professioni più ricercate ed importanti nel mercato e per le quali è prevista una remunerazione maggiore, nel campo dell’information technology? Possiamo annoverare:

  • Senior System Administrator, una figura che si occupa dello sviluppo dell’architettura della rete ICT.
  • Account Manager ICT. Si tratta di una persona dotata di competenze tecniche precise relativamente alla vendita e soluzioni di prodotti legati alla information technology.
  • Sviluppatore. Un professionista che ha una conoscenza eccellente del linguaggio Java e della programmazione e sviluppo di sistemi di information technology.