Dimagrire con gioia: la zumba

Dimagrire con gioia: la zumba

Da tutti i sondaggi effettuati sembra proprio che dimagrire sia una sorta di pena: non solo rinunce gastronomiche, in un paese noto per la bontà dei suoi pasti, ma anche tanta disciplina, che spesso non appartiene alle persone comuni. Dimagrire è una croce, la dieta è una rinuncia anche psicologica, un fardello mentale che condiziona e infine porta a fallimento tutte le buone intenzioni.

Tra i motivi per cui il dimagrimento spesso non riesce c’è anche il fatto che non si riesce in modo sufficiente a combinare attività fisica e restringimento delle calorie. Non v’è dubbio sul fatto che il miglior modo per dimagrire è mangiare meno, ma anche una costante attività fisica, che si sostanza nella perdita di calorie aggiuntive, può rappresentare un aiuto valido. Con ricadute positive a pioggia. È dimostrato infatti che un corpo ben allenato, abituato a svolgere attività fisica, sviluppa meno grasso, brucia più facilmente e ha un metabolismo che espelle più elementi tossici.

Il problema sorge dal fatto che un’ora di esercizio a media intensità non porta via che 300-400 calorie, svolgendo un’attività che spesso è noiosa e ripetitiva. Calorie che si reintegrano facilmente mangiando un panino o lasciandosi andare al gusto di una merendina.

Per ovviare a questa noia da allenamento (oltre che noioso stanca) da anni sono diventate alla moda alcune modalità di esercizio fisico, che combinano il divertimento con il consumo di calorie. La zumba è uno di questi: cosa c’è di più divertente di fare esercizi mentre ci si muove al ritmo di salsa, flamenco e merengue? Di fatto la zumba quindi si presenta come un esercizio fisico a corpo libero, che ha diversi livelli di intensità di allenamento, studiato per differenti stadi di progresso.

La zumba è un esercizio ad intervalli. Cioè alterna momenti di riposo a momenti di alta intensità, cercando di bruciare quanto più calorie nel momento in cui la cadenza dei movimenti aumenta. La zumba tende a tonificare l’intero corpo, ma non si fissa su alcune zone in particolare, come ad esempio gli arti superiori. È invece molto efficace per le gambe, dato che stanno sempre in movimento, e per i glutei, motivo per cui piace molto alle donne, che lamentano l’ammasso di grasso proprio in quella zona.

Il divertimento della zumba sta nella flessibilità degli esercizi che variano secondo coreografie preparate ad hoc. È un allenamento aerobico che aumenta la nostra capacità cardio-vascolare, inoltre rinforza adeguatamente le gambe e il torace, i glutei e i polpacci, allentando quindi tutti i dolori dovuti all’eccessivo carico di peso che ci portiamo appresso.

In ogni città si tengono corsi di zumba che offrono lezioni di fitness e danza per tutte le fasce di età e di peso.